LYRICS

MARSIA: nel mito greco discepolo di Cibele e celebre suonatore di flauto 

Driade  Marsia  Urutke  Metzly  Adorea  Lase  Rudra  Iao  Bastet  

 

SCHEERBARTIANA

Brani realizzati per narrare in musica il racconto di Paul Scheerbart

"IL TERRORE CHE VIENE DAL VETRO"

 

 

IL GROG AL GHIACCIO

(testo estratto dal racconto originale cantato pronunciando le parole alla rovescia)

 

CAFFE' BAUER

Dispacci dell’ultima ora avvertono del vetro

Luci al neon illuminano i volti increduli

Le voci si susseguono ed il vetro è ancora là

La signora è serena nella sala del Caffè

Quando il freddo aumenta il vetro si gonfia

Rimane solo lo sgomento

E’ tra le nuvole il Caffè

 

I CAVALLI ESPLOSI

Persone piante e animali immobili

Prigionieri di un mistero un sogno che mai si scoprirà

Metri e metri, chilometri sottovetro

Quante chiacchere inutili su un argomento di cui nessuno sa

Quanti esperimenti nulli

E il vetro è ancora là

Esplosioni di cannoni che rimandano solo vuoto

 

LEGGI DI NATURA

Aria condensata

Figure volanti

Alberi iridescenti

Nelle nuove Leggi

Leggi di Natura in movimento

Leggi chimiche avverse si salutano

Nuove costruzioni

Nuove dimensioni

Nuove emozioni

Nuove Leggi di Natura

 

LYRICS

IL CANTO DELL'ARPISTA

SCHEERBARTIANA

FIORI DI GHIACCIO

SEND ME FLOWERS

RUGGINE D'ORO

TRASPARENZE DI PIETRA

IL SAMURAI DELLA PRIMAVERA

LUOGHI SENZA TEMPO

URANIA

LA LUCCICANZA

CUORE DI VETRO

IMPRONTE DI CALLIOPE

GRAND TOUR

L’APPRODO

LA VIA DELLE STELLE

HOME